Lo spazio come servizio sociale: ripensare l’immobiliare per le nuove generazioni

Infrastructure Real Estate Recovery Fund (IRERF) è il primo FIA riservato ESG multi-strategy totalmente first-mover per il mercato Europeo, dedicato ad investimenti in immobili anche di origine problematica, suscettibili di essere riconvertiti in infrastrutture sociali urbane per le nuove generazioni.

 

Gli immobili oggetto di investimento da parte del Fondo avranno destinazione d’uso prevalentemente direzionale, ricettiva e residenziale, gli stessi già valorizzati e riconvertiti attraverso interventi di rigenerazione urbana – secondo modelli PRI di “green & sustainable buildings” – in infrastrutture sociali urbane, attraverso format innovativi di gestione anche ibridi e misti quali lo Student Housing, lo Smart/Coworking, l’Urban Co-living/Shared Housing e l’Hostelling e – in via residuale – da ricondizionare in tale chiave affinché possano generare un impatto rilevante sull’economia reale del nostro paese e supportare la crescita formativa delle nuove generazioni.

 

Lo Student Housing, lo Smart/Coworking, l’Urban Co-living/Shared Housing e l’Hostelling rappresentano – quali format di gestione immobiliare sociale urbana – i segmenti «alternativi» innovativi del mercato Real Estate infrastrutturale globale ed europeo, con coefficienti di penetrazione ancora molto contenuti e tassi di crescita attesi rilevanti in particolare nel nostro paese, così come la nuova frontiera e trend in termini di strategie di investimento sia da parte degli operatori tradizionali immobiliari che dei principali investitori nazionali ed internazionali in fondi immobiliari infrastrutturali con mission sociale. 

 

ACP SGR ha selezionato e stretto accordi di partnership con i gestori sociali «campioni nazionali» operanti nei segmenti target di investimento di IRERF attraverso modelli di business flessibili in linea con l’offerta di spazi da riconvertire presenti nel nostro paese e nel resto d’Europa, individuando congiuntamente un primo portafoglio target di investimento, già in negoziazione. Con riguardo ai portafogli immobiliari addizionali di origine problematica, sono state strette alleanze con i principali special servicers/remarketers operanti in Italia.

IRERF – Caratteristiche generali

Tipologia

Fondo di Investimento Alternativo (FIA) di tipo chiuso riservato di diritto italiano

Durata

8 anni

Segmenti

Student Housing,Smart/Coworking, Urban Co-living/Shared Housing e Hostelling

Geografia

Prevalentemente Italia

IRR atteso netto

6,50 % annuo

Profilo investitore

Investitori professionali e non professionali ammessi

ALTERNATIVE CAPITAL PARTNERS SGR SPA

è una società di gestione del risparmio autorizzata e supervisionata da Banca d’Italia e CONSOB

Limiti e condizioni

Quanto contenuto in questo sito è pubblicato ad uso esclusivamente informativo sui prodotti ed i servizi offerti dalla società. Non costituisce e non può essere considerato offerta di vendita, di sottoscrizione o di sollecitazione di qualsiasi natura per comprare o sottoscrivere quote di organismi d’investimento collettivo del risparmio o adesione ad un’offerta di servizi. Non è collegato con, o non costituisce la base di, qualunque contratto o impegno. Il suo contenuto non deve essere considerato un consiglio per l’investimento. Prima di un’eventuale adesione, infatti, il proponente l’investimento deve consegnare il “Documento di Offerta del Fondo”, il “Documento Informativo della Società di Gestione”, il “Regolamento di gestione” e qualunque altro documento previsto dalla normativa di tempo in tempo vigente; documenti questi, che il potenziale sottoscrittore deve leggere con estrema attenzione prima di effettuare una qualsivoglia scelta d’investimento. Alternative Capital Partners SGR S.p.A., pur verificando e aggiornando periodicamente le informazioni contenute nel sito, declina ogni responsabilità per eventuali errori od omissioni. La riproduzione in tutto o in parte in qualunque forma e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta di Alternative Capital Partners SGR S.p.A. Gli eventuali marchi presenti all’interno di questo sito appartengono ai legittimi proprietari.