ACP SGR co-arranger del finanziamento di 19 milioni di euro sottoscritto da CTIP Blu con Banco BPM e BPER

Milano, 18 luglio 2022 – Alternative Capital Partners SGR (ACP SGR), nata con la missione di coniugare principi ESG e investimenti alternativi innovativi ad elevato impatto su ambiente ed economia reale, dopo aver concluso con successo a marzo 2022 la prima operazione di investimento in CTIP Blu per il tramite del suo fondo di impact investing, PIR Alternative Compliant, Sustainable Securities Fund (SSF), ha agito nel ruolo di co-arranger del finanziamento bancario sottoscritto da CTIP BLU propedeutico alla costruzione del primo impianto in Abruzzo di produzione di biometano alimentato da FORSU.

 

Due primari istituti bancari nazionali – Banco BPM e BPER – hanno sottoscritto in parti uguali il finanziamento di complessivi 19 milioni di euro, il quale comprende sia una linea Senior, pari a 16,6 milioni di euro, che una linea IVA, di importo pari a 2,4 milioni di euro.

 

L’impianto è sviluppato da CTIP Blu in partnership con IES-Biogas (Gruppo SNAM) in qualità di EPC Contractor, il gruppo francese Belenergia S.A. come Equity Sponsor e dalla stessa ACP SGR per il tramite del suo Fondo SSF, il quale ha acquisito nel marzo scorso una partecipazione di minoranza nella società e si è impegnato a finanziare, con strumenti di debito subordinato, il completamento e la messa in esercizio dello stesso.

 

Localizzato a Mosciano Sant’Angelo (TE) su un bacino di utenza di circa 300.000 abitanti, una volta realizzato, l’impianto contribuirà al trattamento di oltre 40.000 tonnellate di rifiuti di origine prevalentemente regionale. La produzione annua attesa di biometano sarà superiore a 3.500.000 sm3, pari al consumo medio di 4.000 famiglie, consentendo, tra l’altro, di ridurre sia le emissioni di CO2 di oltre 7.600 tonnellate all’anno, sia la dipendenza dell’Italia dall’importazione di gas metano naturale, i cui prezzi sono in costante ascesa.

 

In forza delle previsioni regolamentari del Fondo SSF, le fees attive generate dall’attività di arranging dalla SGR andranno integralmente a beneficio dei suoi quotisti, riducendone per l’esercizio in corso le commissioni di gestione annuali di oltre il 20%.

 

Piero Atella, Head of Infrastructure di ACP SGR, Fund Manager ed ESG Manager del Fondo SSF, ha commentato così: “Questa importante operazione di finanziamento dimostra non solo le notevoli capacità di scouting ed execution del nostro team di investimento, ma anche la capacità di realizzare partnership strategiche con i desk di project finance di primari istituti bancari per supportare la costruzione di impianti energetici di media-grande dimensione”.

“Potendo far leva anche sulle reti territoriali dei nostri business partners, contiamo di accelerare il deployment del capitale raccolto dal Fondo SSF nei prossimi 6-12 mesi, andando a perfezionare ulteriori operazioni in pipeline, a beneficio dei nostri investitori sia in termini di performance finanziarie che di impatto ambientale, tramite il raggiungimento degli indici climatici attesi di riduzione di CO2” commenta Evarist Granata, Amministratore Delegato e Head of Private Capital di ACP SGR.

 

Sustainable Securities Fund è il primo ed unico FIA di impact investing PIR Alternative Compliant oggi operativo in Italia dedicato al finanziamento di nuove infrastrutture a supporto della transizione energetica nei segmenti delle rinnovabili, dell’efficienza energetica e dell’economia circolare. Il Fondo, che ha un obiettivo massimo di raccolta complessiva di 200 milioni di euro, a fine 2021 ha perfezionato con successo il primo closing ottenendo commitment per oltre 80 milioni di euro da primari investitori istituzionali esteri e italiani, tra cui la Banca Europea degli Investimenti (BEI) con la garanzia del Fondo Europeo per gli Investimenti Strategici (FEIS), istituti bancari, casse di previdenza, compagnie di assicurazione e fondazioni bancarie. Un secondo closing è previsto già entro l’estate, considerato il rilevante interesse manifestato da parte di ulteriori investitori istituzionali.

 

Emanuele Ottina, Presidente Esecutivo e Head of Business Development & Fundraising di ACP SGR ha commentato così: “A soli 6 mesi dall’avvio di SSF e già nella prima operazione di investimento e finanziamento, è stata provata, non solo la competenza del nostro team dedicato alle attività di structuring ed arranging ma anche i benefit impliciti generati e generabili nell’investment period per i quotisti in termine di abbattimento degli oneri commissionali. Numerose sono le operazioni già in pipeline che vedranno replicato tale schema operativo, così come previsto e disciplinato dal regolamento di gestione del Fondo e che rendono il nostro FIA una soluzione di investimento ancor più unica nell’ambito dei Private Markets, soprattutto per gli investitori istituzionali e private interessati allo sviluppo di nuove infrastrutture energetiche per il Paese, sensibili al raggiungimento degli obiettivi di investimento sostenibile in linea con il PNNR, i target climatici europei del “Fit for 55” e la Tassonomia europea, così come al risparmio fiscale derivante dalla sua classificazione di PIR Alternativo”.

 

Comunicazione di trasferimento della sede legale

Desideriamo comunicare che, a far data dal 2 febbraio 2022, ALTERNATIVE CAPITAL PARTNERS SGR SPA ha trasferito la propria sede legale da Via Clara Maffei snc – 20122 Milano in:

 

Corso Venezia 16 – 20121 Milano

 

Denominazione sociale, dati fiscali e indirizzi e-mail, restano invariati.
InvitandoVi a prendere nota di quanto sopra riportato, restiamo a disposizione per ulteriori chiarimenti.